Lo Shop della Siga

La sigaretta elettronica è un innovativo dispositivo che serve per smettere di fumare, o almeno per continuare ad assumere nicotina, riducendo esponenzialmente il rischio di contrarre tumore ed altre malattie molto pericolose. La sigaretta elettronica è composta da varie parti e componenti, tutte indispensabili per il suo funzionamento. La forma della sigaretta elettronica invece dipende dal modello: ce ne sono alcune, dette cigalike, che hanno la stessa forma di una normale sigaretta ed altre invece che hanno una forma diversa.

Vediamo com’è fatta la sigaretta elettronica

  • Batteria. La batteria è il cuore della e-cig in quanto fornisce l’energia necessaria per il suo funzionamento e per attivare l’atomizzatore, quindi per vaporizzare il liquido. Esistono batterie ricaricabili, per la maggior parte delle e-cig, che sono meno inquinanti e dannose. La durata della batteria in genere dipende da più variabili come la grandezza e la frequenza dell’uso. I carica batterie della e-cig in genere sono dotati di presa USB per essere comodamente usati anche per il cellulare, come quelli di ultima generazione. La potenza della batteria influisce anche sulla potenza e sull’effetto della svapata.
  • Vaporizzatore. Questa indispensabile parte della sigaretta elettronica ha lo scopo di scaldare il liquido della e-cig fino a farlo diventare vapore, per poterlo fumare. Il vaporizzatore è costituito dalla resistenza, o atomizzatore, che consiste nella parte che scalda il liquido creando la sospensione di gas, e dal serbatoio che può avere una diversa capacità. La resistenza può essere rigenerabile o non rigenerabile, a seconda della scelta di chi la usa.
  • Il boccaglio. Il boccaglio consiste nella parte della sigaretta elettronica che si tiene in bocca e dalla quale si aspira il vapore. Il boccaglio non è un particolare senza importanza, anzi, può essere altamente personalizzato perché a seconda della forma, del materiale da cui è composto e dalla lunghezza fornisce una diversa esperienza di sbuffo.
  • Il liquido. Il liquido per sigaretta elettronica consiste in una sostanza viscosa composta da glicole propilenico, da glicerolo vegetale e da acqua, aromi, e se si desidera ci sono anche quelli con diverse concentrazioni di nicotina. Il liquido viene scaldato dall’atomizzatore e quindi diventa un gas che viene poi aspirato per mezzo del bocchino e a va formare la classica nube di vapore della sigaretta elettronica. I liquidi per e-cig possono essere acquistati online o nei negozi o, se si è pratici, è possibile risparmiare a farli direttamente in casa.